Ultimo appuntamento della regular season per la Wow Green House Aversa che domani pomeriggio (domenica 10 aprile) alle ore 18 sfiderà la Falù Ottaviano, prima di 10 giorni intensi di allenamento per avvicinarsi al primo atto dei play off previsto il 20 aprile al PalaJacazzi. Se la formazione del presidente Sergio Di Meo ha già matematicamente conquistato il primo posto in classifica, lo stesso non si può dire per le altre squadre del girone, (quasi) tutte impelagate in una classifica cortissima che dovrà definire il prossimo puzzle di play off e play out.

La squadra normanna quindi proverà a chiudere in bellezza il campionato portando a casa i 3 punti, anche per – come detto sia dal numero uno normanno che da coach Giacomo Tomasello – per la piena regolarità dell’ultimo atto della stagione. E’ stata una settimana intensa di allenamenti e già l’anno scorso il PalaVeliero di San Giorgio a Cremano regalò qualche sorpresa, quindi quella di domani pomeriggio è tutt’altro che una sfida scontata.

A presentare la gara lo schiacciatore Francesco Barretta, 17 anni compiuti lo scorso 25 febbraio e già 27 punti messi a segno nel suo primo indimenticabile campionato di Serie A3. Il baby fenomeno aversano doc è intervenuto su ‘1 Station Radio’, media partner della Wow Green House: “Do un bel 10 alla squadra che è stata grande nel superare soprattutto i momenti bui legati ad infortuni e Covid. Aversa sarà sicuramente protagonista dei play off perché vogliamo vincerle tutte e regalare una gioia ai nostri tifosi. Sono contento di far parte di questo gruppo e di avere la possibilità di imparare da tanti campioni e da coach Tomasello che mi ha dato fino ad oggi tantissimo. Ottaviano? Giochiamo tutte le gare per portare a casa i 3 punti in palio”.