Wow Green House Aversa-Sistemia Aci Castello è “il crocevia del nostro campionato. Vincere significherebbe quasi mettere definitivamente una pietra miliare sul primo posto del girone”. Il presidente Sergio Di Meo carica i suoi ragazzi in vista della gara di domani (domenica 13 marzo) al PalaJacazzi (ore 19), che vede i normanni sfidare i siciliani secondi in classifica. Di fronte anche i migliori opposti della categoria, ma la Wow Green House ci arriva con l’assenza di Putini che però non deve pregiudicare il morale della squadra: “Cuti ha dimostrato di essere un ottimo palleggiatore e sono sicuro che il nostro gruppo sia più forte anche degli infortuni. Abbiamo affrontato praticamente per tutta la stagione in emergenza, e nonostante ciò guidiamo la classifica, sono sereno e fiducioso perché Aci Castello è sicuramente una grande squadra ma noi non siamo secondi a nessuno. Mi aspetto una grande prestazione dai nostri bomber: Morelli, Sacripanti e Starace li ho visti concentratissimi in settimana, saranno protagonisti e ci guideranno alla vittoria”.

Un apporto fondamentale potranno e dovranno darlo i supporter di casa. Il PalaJacazzi “torni ad essere una vera bolgia – continua il presidente normanno -, i tifosi storici sanno bene come far accendere tutti gli spettatori sugli spalti e soprattutto sanno bene quanta importanza possa avere il calore che dalla tifoseria giunge sul traraflex. E’ una gara decisiva e non possiamo fallire l’appuntamento con il successo. Tutti insieme possiamo – come stiamo già facendo – portare Aversa ancora più in alto nel mondo del volley italiano”.

E quindi uno sguardo alle prossime gare di campionato e ai prossimi play off: “Speriamo di arrivarci con tutti gli effettivi a disposizione, sarà un campionato a parte. I dettagli faranno la differenza”.