Per raggiungere risultati importanti bisogna fare ‘rete’. È l’unico modo per crescere, per far emergere le potenzialità di un progetto e soprattutto per dare visibilità a sogni che potrebbero restare chiusi nei cassetti qualora non si decidesse di puntare sulle collaborazioni. Lo hanno capito la Ismea Aversa, guidata dal presidente Sergio Di Meo e il gruppo Cecere Management di Nunzio Yari Cecere che hanno deciso di vivere insieme questa magnifica avventura della Serie A3 di pallavolo maschile con un obiettivo comune: “In un progetto a medio e lungo termine vogliamo la SuperLega ad Aversa – ha detto Yari Cecere – perché è l’ultimo tassello di una piramide che ci deve vedere protagonisti assoluti in tutta Italia. Il nostro brand Nunziare, che identifica i progetti immobiliari promossi dal nostro gruppo, già quest’anno supererà i confini della Campania e girerà per tutto lo Stivale ma siamo consapevoli del fatto che ogni anno bisogna migliorarsi sempre di più e per farlo servono anche partner, come il brand Nunziare, che credono in questa realtà sportiva che sta dando lustro a tutto il Meridione, facendo conoscere le nostre immense eccellenze”.

Il presidente Di Meo nel ringraziare Cecere ribadisce la ferma volontà della società di “puntare sempre ai vertici della classifica, come ai vertici ci sono tutti coloro che ci stanno supportando in questa avventura sportiva. A Yari e alla sua famiglia voglio un bene dell’anima e sono veramente felice di averli al mio fianco per quella che sarà una stagione che ci regalerà tantissime soddisfazioni. Già domenica, contro Palmi, ci giochiamo una fetta importante del nostro campionato. Non possiamo fallire l’appuntamento con la vittoria”.

Ricordiamo che il 24 ottobre c’è la terza giornata di campionato e contro Palmi sarà un vero e proprio big match: si affrontano 2 delle squadre più forti del girone. Sarà un appuntamento imperdibile e la dirigenza nelle prossime ore annuncerà anche come acquistare i ticket in prevendita. Fischio d’inizio alle ore 18. Sarà una battaglia!