Vincere e portare la contesa alla ‘bella’. E’ questo l’obiettivo della Normanna Aversa Academy che domani pomeriggio (alle ore 17) gioca ‘gara 2’ degli ottavi dei play off promozione di Serie A3 contro gli abruzzesi dell’Abba Pineto Volley. Solamente una settimana fa, nel palazzetto di Santa Maria, i padroni di casa hanno vinto agevolmente 3-0, sfruttando anche l’emozione del gruppo guidato da coach Giacomo Tomasello.

Adesso Alfieri e compagni vorranno sicuramente riscattare quel ko ma soprattutto dare continuità alla propria stagione, cercando di regalare ancora emozioni a tutti i tifosi che dal primo giorno (anche se non dal vivo) hanno fatto sentire il proprio calore. Si gioca al ‘PalaJacazzi’ che per l’occasione sarebbe stato gremito in ogni ordine di posto ma che invece resterà ancora una volta ‘aperto’ solamente agli addetti ai lavori.

Lo schiacciatore Mauro Sacripanti, fresco di laurea, vuole festeggiare con una vittoria: “A Pineto abbiamo pagato l’emozione e qualche errore di troppo – dice – e gli abruzzesi, che hanno anche più esperienza di noi, sono stati bravi ad attendere, colpendoci quando siamo calati. Abbiamo rivisto più volte la gara e sappiamo cosa fare per andarcela a giocare”.

Anche perché nessuno vuole che si fermi la stagione: “Sarebbe veramente traumatico per tutti noi chiudere anticipatamente quest’annata dopo un girone di ritorno fantastico. Giocheremo dando l’anima su ogni punto, lo dobbiamo ai nostri sacrifici, a quelli della società e a tutti i nostri tifosi”.

Anche perché quel ko di gara 1 brucia ancora: “Non eravamo più abituati a perdere, è stata una bella botta ma abbiamo lavorato tantissimo in questa settimana e nello spogliatoio ci siamo guardati tutti in faccia e abbiamo capito che odiamo profondamente uscire dal campo a testa bassa. Pineto verrà qui per provare a chiudere i conti ma noi non molleremo un attimo perché vogliamo a tutti i costi arrivare a gara 3”.